LANCIA ARDEA

anno 1952

 

  

a Lancia Ardea, prende il suo dibattutissimo nome dall’antica città latina, ancora oggi lancisti e non discutono su dove far cadere l’accento…

Una vettura questa, nata nel 1939, in un momento politico ed economico difficile per l’Italia. Quando viene presentata in anteprima all’allora capo del Governo, Benito Mussolini, nel Paese, si respira aria di guerra. La benzina viene razionata ed i beni primari scarseggiano. Diciamo che per il mercato delle auto non è il momento migliore ed ancor meno per quelle di lusso.

Nonostante tutto, l’Ardea si afferma con successo grazie alle brillanti prestazioni, le dimensioni ridotte, la bellezza dalla linea e l’abitacolo spazioso e comodo. Per le sue caratteristiche, una delle prime versioni diventò quella dei Tassì di Roma.

Oggi si presenta come una vettura imponente, affidabile, sobria ed elegante. 

 

 

  • Lancia Ardea (1)

 

 

Vai all'inizio della pagina